Risultati della Ricerca

martedì 5 Aprile 2011
Pubblicato da Fabio Bonomo - 10 Commenti
2011: L’anno degli smartphone NFC

Quello che è appena cominciato, è da più parti indicato come l’anno degli smartphone, quello in cui la percentuale di telefoni cellulari “normali” sarà un minoranza rispetto ai telefoni intelligenti.
Personalmente devo dire che finora non ho ancora trovato molto utili gli smartphone, tant’è che possiedo ancora un cellulare classico, forse perché ancora non ho visto delle applicazioni realmente funzionali per il singolo.
E dire che per lavoro invece, sto sviluppando un software proprio per dispositivi Android! Da osservatore quale sono, vedo molti colleghi con l’ultimo ritrovato tecnologico tra le mani, che …

martedì 8 Marzo 2011
Pubblicato da Fabio Bonomo - 3 Commenti
RFID, NFC e Denaro Digitale – La Sicurezza

Dopo aver esplorato la tecnologia che sarà alla base dei futuri sistemi di pagamento, e dopo aver capito qualcosa di più sui processi fisici che stanno alla base del loro funzionamento, è arrivato il momento di rispondere alla domanda fondamentale, che di certo tutti voi vi siete già posti: mi posso fidare?
Io la mia risposta ce l’ho ma non ve la dico adesso, perché voglio che siano le prossime disquisizioni a forgiarvi una vostra opinione. Prima di capire come difendersi però, è assolutamente necessario capire da chi e da cosa …

martedì 1 Marzo 2011
Pubblicato da Fabio Bonomo - 18 Commenti
RFID, NFC e Denaro Digitale – La Fisica

Se avete letto la prima parte di questo viaggio all’interno degli RFID, avrete già più o meno intuito la natura dei fenomeni fisici che stanno alla base della tecnologia, ed a meno che voi non siate dei fisici o dei radioamatori, credo sia vostro interesse scendere un po’ nel dettaglio per capire, come direbbero gli americani, “how this stuff works”.
Generalizzando, ad alto livello, cosa succede quando un tag comunica con un reader, possiamo dire che quest’ultimo irradia lo spazio circostante con una campo elettromagnetico vibrante ad una certa frequenza, e …

martedì 22 Febbraio 2011
Pubblicato da Fabio Bonomo - 31 Commenti
RFID, NFC e Denaro Digitale – La tecnologia

Pagare e ricevere denaro è un’esigenza che l’uomo ha fin dalla notte dei tempi, e nei millenni abbiamo assistito a tutta una serie di metodi differenti per soddisfare questo bisogno. Siamo partiti dal baratto, abbiamo attraversato la fase delle monete di vari metalli (oro, argento, bronzo, rame…) fino a giungere all’invenzione della banconota, e poi ancora dell’assegno e per finire al denaro fatto di bits. Se escludiamo gli ultimi decenni, abbiamo sempre avuto a che fare con metodi di pagamento basati sullo scambio materiale di “oggetti” di vario tipo, via …

lunedì 23 Giugno 2008
Pubblicato da Enrico Pascucci - 17 Commenti

Luglio, ora di punta a Milano. I tram, con il loro sferragliare e le loro campanelle, interrompono il brusio delle auto in movimento, mentre quelle ferme ai semafori giacciono spente in attesa del verde. C’è un umidità del 100% che con i 35° all’ombra toglie la voglia di vivere, con buona pace degli anziani che se ne restano tappati in casa. Da quando quasi tutte le auto sono a idrogeno molti vivono segregati in casa la maggior parte del tempo, con le pareti che nascondono una verniciatura al piombo per …

venerdì 11 Aprile 2014
Pubblicato da Felice Pescatore - 6 Commenti
Microsoft rilascia i codici sorgenti dell’MS-DOS e di Word per Windows

Qualche anno fa era assolutamente impensabile: Microsoft che rende pubblico il suo tesoro più prezioso, i codici sorgenti dei propri programmi. Ma ormai la musica è cambiata e la “nuova” Microsoft, ormai non più una “software house” ma una “servizi & device company”, è molto diversa da quella guidata da Bill Gates, soprattutto negli anni ’80.
E’ vero, comunque, che si tratta dei sorgenti dell’MS-DOS 1.1 e di Word per Windows 1.1a, che hanno un esclusivo fascino “storico” e di studio, non avendo alcun utilizzo pratico possibile, tant’è che la divulgazione …

venerdì 6 Dicembre 2013
Pubblicato da Felice Pescatore - 5 Commenti
Inversione di tendenza: l’ultimo Apple I in asta stenta a superare i 200.000

Probabilmente era inevitabile e, forse, è anche giusto ridimensionare il fenomeno del retrocomputing che rischia di trasformarsi in uno strano ibrido, fatto di interessi e annunci, piuttosto che di una passione finalizzata alla conservazione e conoscenza di una delle più grandi rivoluzioni a cui l’uomo abbia mai assistito.
Stiamo parlando dell’ultima asta, 16 novembre a Colonia, in cui è stato battuto un Apple I, proveniente dal primo lotto di 50 unità del Byte Shop: il prezzo di partenza era di 180.000€ e quello di vendita ha stentato a raggiungere i 200.000€ …

giovedì 4 Aprile 2013
Pubblicato da Cesare Di Mauro - 2 Commenti
Statistiche su x86 & x64 – parte 3 (ISA / istruzioni a confronto)

Dopo l’analisi e i freddi numeri riportati nei precedenti articoli, passiamo a verificare il codice x86 e x64, dando un’occhiata ad alcuni spezzoni di codice e mostrando come si comportano le due architetture quando c’è da effettuare lo stesse elaborazioni, cercando riscontro a quanto detto finora.
La scelta del codice deve, però, soddisfare alcuni criteri. Dovrebbe offrire uno spaccato abbastanza comune, senza perdersi in listati chilometrici che disperdono l’attenzione e l’interesse, ma soprattutto è necessario recuperare spezzoni “uguali”, che elaborino sostanzialmente la stessa cosa, in modo da rendere semplice il confronto …

mercoledì 16 Gennaio 2013
Pubblicato da Cesare Di Mauro - 37 Commenti
Windows Phone 8 sui “vecchi” dispositivi Windows Phone 7? Sì, e anche Windows RT!

L’uscita di Windows Phone 8 ha suscitato parecchie perplessità e notevoli malumori da parte di chi aveva comprato, anche da poco, un cellulare con in dotazione Windows Phone 7 o 7.5, poiché Microsoft ha attestato che un aggiornamento alla nuova versione non sarebbe stato possibile, adducendo motivazioni di carattere tecnico (necessità di hardware nuovo).
Per chi ha creduto in questa nuova piattaforma mobile della casa di Redmond, arriverà a breve quello che possiamo definire senza alcun dubbio come il classico contentino, per cercare di addolcire l’amara pillola che i clienti sono …

giovedì 29 Novembre 2012
Pubblicato da Cesare Di Mauro - 93 Commenti
Il difficile rapporto con la tecnologia del movimento 5 stelle

Non v’è dubbio che un movimento o partito politico che fondi sulla tecnologia la sua operatività e organizzazione, e la richiami pure nei suoi punti programmatici, non possa che attirare l’attenzione (se non addirittura rapire) di chi opera nel settore.
Dall’interesse alla verifica che quanto scritto sia consistente, il passo è molto breve, a causa della tipica deformazione professionale con la quale, spesso involontariamente, ci si approccia a problemi anche di altra natura. Ed è il motivo che mi ha portato a mettere nero su bianco le mie impressioni su alcune …